SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 29,00€!

Carlotta Nencha, campionessa nazionale di Pallanuoto

Carlotta Nencha, classe 1997, è al suo quarto scudetto con la squadra di pallanuovo Lantech di Padova.
Per essere sempre al top delle sue forze, Carlotta ha scelto di introdurre la Spirulina Italiana Livegreen nella sua alimentazione.

Qual è la tua specialità sportiva? Perché è diversa dalle altre e qual è la sua peculiarità?

"Sono una giocatrice di Pallanuoto della Lantech Padova.
La pallanuoto è uno sport di squadra in cui si instaurano dei rapporti umani meravigliosi, in cui la tua squadra diventa la tua famiglia e si impara a gioire e a condividere le fatiche insieme. 
La particolarità di questo sport è che la preparazione fisica che richiede è veramente elevata! E’ uno sport di fatica e di sacrificio, bisogna allenare la forza in palestra, il fiato nel nuoto, oltre che la tattica e la tecnica vera e propria con la squadra.
Richiede moltissime ore di allenamento e una costanza continuativa, insomma non possiamo mollare mai!"

Da quanto tempo pratichi questo sport e qual è stato il traguardo più importante?

"Gioco a pallanuoto da quando avevo 7 anni, per cui da circa 14 anni. 
È da quando avevo 15 anni che gioco in A1, la massima serie italiana, e i traguardi più importante che ho raggiunto, e anche quelli che mi hanno regalato più emozioni, sono stati sicuramente vincere il campionato italiano e partecipare alle finali di Coppa Europea! 
Io e la mia squadra siamo campionesse d’Italia dal 2015, e da lì non abbiamo più smesso e abbiamo vinto anche i seguenti 3 campionati, arrivando quest’anno a quota 4 scudetti
A livello personale il mio miglior traguardo è stato partecipare ai Mondiali giovanili con la nazionale giovanile italiana."

Quante ore ti alleni al giorno? 

"Normalmente tra le 4 e le 5 ore al giorno divise in due allenamenti, un po’ meno il giorno prima della partita che serve per definire gli ultimi dettagli in vista della competizione."

Quanta Spirulina assumi e in che modo?

"Utilizzo la Spirulina Italiana in spaghettini soprattutto a colazione, circa un cucchiaio al giorno, perché ha un effetto energizzante ottimo per cominciare bene la giornata."

La Spirulina ti piace perché... 

"Perché è un alimento completo che mi dà energia immediata, ottimo da assumere prima di ogni allenamento. 
Inoltre mi piace molto utilizzare la Spirulina perché è facile e divertente da lavorare. È molto versatile, infatti io la uso sia in piatti salati che dolci, sia per la colazione che a pranzo, o magari per fare uno spuntino che mi dia la carica e l'energia giusta!"
La vasta gamma di prodotti Livegreen permette di variare tipologia di prodotti e gusti.

Hai un aneddoto divertente da raccontare alle giovani atlete che si vogliono avvicinare al tuo sport?

"Ricordo che la mia prima partita in assoluto l’ho persa giocando con una piccola squadra di provincia proprio contro il Plebiscito Padova, con un umiliante 25-0 di risultato. Mai mi sarei immaginata che mi aspettasse una carriera come quella che ho avuto, fatta di Scudetti, Coppe Italia e Coppe Europee... e per di più che sarei finita a giocare proprio con quelle ragazze che mi avevano battuta in quella mia prima partita. Per cui, piccoli sportivi, non scoraggiatevi mai e non smettete mai di sognare, soprattutto quando i vostri sogni sembrano così lontani dalla realtà... è proprio in quei momenti che dovete crederci ancora di più!"

Quale è il ricordo sportivo che ti emoziona ancora adesso?

"Ne ho addirittura troppi di ricordi emozionanti che mi ha regalato questo sport! Direi che in cima alla classifica metterei la vittoria del mio primo scudetto con il Plebiscito Padova nel 2015, e la mia prima convocazione in nazionale giovanile per i Mondiali di categoria."

Come è nata la tua passione per questo sport? Quando hai deciso che sarebbe diventata la tua vita?

"La passione è nata per caso, dal nuoto sincronizzato ho letteralmente cambiato corsia nella piccola piscina della mia città natale, e mi sono ritrovata con un gruppo di persone favolose che mi hanno fatta appassionare piano piano alla pallanuoto. Poi quando sono stata chiamata a Padova in serie A1, quando avevo 15 anni, ho capito che sarebbe diventata la mia vita."

Hai mai praticato altri sport?

"Sì, ho cominciato la mia vita in piscina grazie al nuoto sincronizzato, ma prima ancora facevo ginnastica artistica."

I tuoi prossimi progetti ed obiettivi quali sono? Ci sono delle gare, dei campionati o dei tornei a cui punti prossimamente?

"Spero di svelarvi i miei prossimi obiettivi al più presto!"