SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 29,00€!

Polenta verde alla Spirulina con cuore di gorgonzola

La polenta (conosciuta anche come polenda o pulenda, in Veneto, come poenta, pulenta nelle Marche e poulento in provenzale) è un antichissimo piatto italiano a base di farina di cereali.

Conosciuta nelle sue diverse varianti in tutta Italia, la polenta ha costituito, specialmente in passato, l'alimento di base in alcune zone settentrionali alpine, appenniniche e di pianura specialmente al nord, in Lombardia, Veneto, Piemonte, Valle d'Aosta, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Marche e Friuli-Venezia Giulia, regioni nelle quali è tuttora piuttosto diffusa.

Il cereale di base più usato in assoluto per fare la polenta è il mais, importato in Europa dalle Americhe nel XV secolo, che le dà il caratteristico colore giallo. 
Precedentemente era più scura perché la si faceva soprattutto con farro o segaleanche con il grano saraceno importato dall'Asia . 

La polenta è tradizionalmente un piatto consumato spesso in montagna ma, in generale, in inverno se ne realizzano molte gustosissime versioni anche a casa, oltre alla classica polenta e latte (si pensi alla polenta concia tipica del biellese con formaggi fusi e burro).

Con pochi grammi di Spirulina otterrete una polenta tendente al verde, saporita e migliorata nel suo apporto nutritivo. Potete sbizzarrirvi e provare la polenta in tutte le salse, anche verdi ;-)

Ingredienti per 2 persone

100g di farina di polenta bianca
3g di Spirulina
375 ml di acqua
gorgonzola q.b.

Preparazione

  • Mettere la Spirulina in un piccolo recipiente (va bene una tazzina di caffè) e aggiungere un po' dei 375 ml di acqua, per permetterle di reidratarsi 
  • Lavorare la Spirulina con un cucchiaino, in modo che si reidrati e continuare ad aggiungere acqua, finchè non risulta una "marmellata" verde e viscosa.
  • Quando la Spirulina è completamente sciolta, aggiungere la restante acqua e portare a ebollizione
  • Versare a pioggia la farina, facendo attenzione a non fare grumi (usare una frusta). Se la polenta è istantanea basteranno pochi minuti, altrimenti ci vorrà una mezz'oretta o i tempi di attesa
  • Una volta cotta, possiamo utilizzare un coppapasta per impiattare, riempiendo il centro con un po' di gorgonzola. prima di servire, riscaldiamola in forno o in microonde, per fondere il cuore di gorgonzola
  • Per la salsa, sciogliamo del gorgonzola con dello yogurt bianco (per rendere la salsa un po' più densa) e andiamo ad inserire anche qualche spaghettino di Spirulina precedentemente sciolta per renderla un po' più verde