SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 29,00€!

Spaghetti piccanti con zucchine, mozzarella, acciughe e Spirulina

Il peperoncino piccante è usato come alimento fin da tempi antichissimi. Già nel 5500 a.C. era conosciuto in Messico come pianta coltivata, ed era l'unica spezia usata dagli indiani del Perù e del Messico. In Europa il peperoncino arrivò grazie a Cristoforo Colombo, che lo portò dalle Americhe con il suo secondo viaggio, nel 1493. Appartenente alla famiglia delle Solanaceae, il Capsicum annuum è probabilmente la specie più coltivata e comprende le varietà più diffuse: i peperoni dolci, il peperoncino comune in Italia, il peperoncino di Cayenna e il messicano jalapeño. 

In questo piatto di Anna Condello, il peperoncino unito alle acciughe e alla Spirulina crea il connubio perfetto per un risultato da leccarsi i baffi e ricco di proprietà! Buon appetito!


Ingredienti


1 scalogno
1 zucchina
5/6 acciughe
1/2 cucchiaio di Spirulina
peperoncino q.b.
1 mozzarella
olio evo
pinoli
pepe

Preparazione

  • soffriggere lo scalogno con un po' d'olio 
  • aggiungere il peperoncino e le acciughe con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta 
  • aggiungere la zucchina tagliata a pezzetti e mezzo cucchiaio di Spirulina tritata
  • aggiustare con un pizzico di pepe (le acciughe sono già molto salate quindi non occorre il sale)
  • lasciare insaporire bene il tutto per qualche minuto
  • scolare gli spaghetti al dente e farli saltare in padella con il condimento
  • impiattare aggiungendo un po' di pinoli tostati e la mozzarella