SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 29,00€!

Tagliatelle verdi su crema di zucca speziata

Le tagliatelle (anche chiamate fettuccine) sono un tipo di pasta all'uovo tipica del centro e nord Italia. Il nome deriva dal verbo "tagliare" o "affettare" visto che si ottengono stendendo la pasta e tagliandola, dopo averla arrotolata.

Esistono diverse varianti verdi, ottenute dall'inserimento di bietola, spinaci o ortiche nell'impasto, per creare delle versioni un po' diverse, molto buone e gustose. 


In questa ricetta di Giorgia Lepori, le tagliatelle sono verdi, ma sono rivisitate in versione vegan: le uova sono sostituite dalla Spirulina italiana Livegreen, che dona alla pasta il tipico colore verde e ne migliora l'apporto nutritivo.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 200 g di farina di farro integrale
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale
  • 2 cucchiaini di Spirulina italiana, precedentemente disciolti in poca acqua
  • acqua tiepida q.b.


Per la crema alla zucca:

  • 1 patata grande o 2 piccole
  • 1 scalogno
  • 300 g di zucca mantovana
  • sale e pepe
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di peperoncino


Procedimento


Per la pasta:

  • Unire tutti gli ingredienti e mescolare per qualche minuto
  • Con l'aiuto della nonna papera stendere la pasta ad uno spessore non troppo sottile e poi formare le tagliatelle
  • Cospargerle di farina per fare in modo che non si attacchino fra loro e lasciar riposare in un luogo fresco e asciutto per qualche ora (anche un giorno va bene)


Per la crema alla zucca:

  • Tagliare grossolanamente le verdure, unire poca acqua e far bollire per 30 minuti circa
  • Poco prima della fine della cottura aggiungere tutte le spezie che preferite (pepe, cannella, noce moscata e peperoncino) e salate
  • Frullare tutto col minipimer, fino ad ottenere una crema
  • A questo punto, si possono cuocere le tagliatelle in acqua bollente e salata per circa 5 minuti. Scolare
  • Stendere uno strato di crema alla zucca sul piatto e adagiarvi sopra le tagliatelle
  • Con un filo di olio evo e qualche semino sopra sono ancora più buone (semi di papavero e canapa)