SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 29,00€!

Vellutata green con wakame, miso, tofu e Spirulina

Un vero e proprio concentrato di salute ed energia! 
Sali minerali, enzimi, proteine, alimenti fermentati… insomma, un ricostituente naturale dal sapore delizioso e dal colore rigenerante!

La presenza della Spirulina e dell'alga Wakame rendono questa vellutata un prezioso integratore di salute e bellezza, soprattutto per le donne.

Le alghe Wakame, alghe brune di mare, sono delle preziose fonti di benessere soprattutto grazie al loro elevato contenuto di calcio vegetale, magnesio e iodio.

Il miso è una pasta di soia, cereali e sale marino, sottoposto a fermentazione lattica per più di un anno. La fermentazione rende gli alimenti più digeribili e può aiutare la nostra flora intestinale a fornire enzimi utili alla digestione.

Il miso è inoltre un potente alcalinizzante, ricco di enzimi attivi che
stabilizzano lo stomaco e alcalinizzano il sangue.

La Spirulina, una microalga di acqua dolce è ricca di calcio vegetale, omega 3, antiossidanti…ma sono solo tre di un numero quasi infinito di elementi che caratterizzano le peculiarità di questo “superfood delle donne”!

Grazie alla chef Erika Coromer per la ricetta!

 

 

 

Ingredienti 

1 cipollotto
1 costa di sedano
3/4 carote multicolor
1/2 daikon
150 g. di tofu al naturale
2 cucchiaini di alghe wakame
2 cucchiaini di spaghetti di spirulina
50 g. di miso
1/2 cucchiaio di maizena
zenzero fresco
1/2 cucchiaio di olio evo


Preparazione

  • Per prima cosa con il cipollotto, il sedano, parte del daikon e una carota arancione preparate il brodo
  • pulite la verdura, spezzettatela in una pentola capiente e aggiungete l’acqua, quindi fate cuocere per 20-30 minuti circa (NON AGGIUNGETE SALE, il miso è saporitissimo!)
  • Intanto mettete in ammollo le alghe. Quando il brodo sarà pronto aggiungetele il tofu, quindi fate cuocere per altri 15 minuti circa per far insaporire bene tutti gli ingredienti
  • Stemperate in una ciotola il miso e la maizena con un po’ di brodo caldo, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete la mistura
  • Nel frattempo preparate con il resto delle verdure una brunoise piccola e stufatala leggermente in padella con un filo d’olio, un cucchiaio di acqua e una grattata di zenzero fresco
  • Rimettete sul fuoco per qualche minuto il composto mescolandolo continuamente e successivamente frullatelo
  • Grazie alla presenza della maizena, che è un potente addensante naturale, il brodo assumerà la consistenza di una morbida vellutata abbastanza densa
  • Decorate con la brunoise di verdure, qualche spaghettino di spirulina e servite.